Posturologia

posturologiaLa posturologia studia la postura.

La postura è la continua ricerca d’equilibrio che il nostro corpo, nel suo insieme, assume per svolgere le attività della vita quotidiana (camminare, guidare la macchina, mangiare, lavarsi) e della vita di relazione. Esprime la qualità funzionale di una persona ed è influenzata da tutte le patologie e le disfunzioni che affliggono la persona stessa.

Per avere una buona postura del corpo c’è bisogno di un corretto funzionamento del sistema tonico posturale che è assicurato dai recettori sensoriali distribuiti in tutto il corpo e raccolgono informazioni dal mondo esterno e dall’interno del corpo. I recettori sono tutti interessati in questa attività e sono presenti in: occhio, vestibolo, orecchio, “sistema” bocca, piede, pelle, muscoli, legamenti, articolazioni, fasce, visceri, organi. Le informazioni arrivano al cervello che le elabora ed attiva la risposta più idonea che il corpo deve o può adottare in quel momento. Questa risposta è mediata da muscoli, legamenti, articolazioni, fasce.

È il posturologo che effettua lo studio della postura utilizzando test clinici, test specifici posturali e test strumentali (pedana stabilometrica o baropodometrica). Il risultato dei test ci guida verso la disfunzione primaria, ossia verso il distretto corporeo che agisce negativamente sul sistema tonico posturale. A volte un singolo recettore altera tutta la postura.

Se i test evidenziano una disfunzione biomeccanica è di elezione l’intervento dell’osteopata con l’ausilio della rieducazione posturale.

Se i test evidenziano disfunzioni di tipo organico si richiede l’intervento dello specialista competente.

Utilizziamo cookie tecnici e di profilazione anche di parti terze per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie. Cookie Policy